Educazione Alimentare collegamenti disciplinari

 DISCIPLINE SPECIFICHE DI RIFERIMENTO
per quanto concerne la valutazione in Consiglio di Classe e per la compilazione del modello UDA

MATERIE di COLLEGAMENTO

  • Scienze
  • Educazione Fisica
  • Letterarie
  • Linguistiche

Competenze e conoscenze di Educazione Alimentare

Per definizione di competenze intendiamo la comprovata capacità di usare conoscenze, abilità e capacità personali, sociali e/o metodologiche, in situazioni di lavoro o di studio e nello sviluppo professionale e/o personale; le competenze sono descritte in termine di responsabilità e autonomia. 

Stato nutrizionale buono

La salute è definita dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) come uno “stato di completo benessere fisico, mentale e sociale e non semplicemente come l’assenza di malattia o infermità”. Per essere in buona salute dobbiamo curare il corpo, la mente e le relazioni sociali, prestando attenzione allo stile di vita e all’ambiente in cui viviamo. Molte scelte personali influenzano la salute come ad esempio il modo di mangiare, di affrontare gli impegni quotidiani e di rapportarsi con gli altri. Le abitudini alimentari si instaurano molto presto nella vita dell’individuo, pertanto l’educazione alimentare nelle scuole rappresenta una azione di protezione della salute ed una strategia vincente

Dieta varia e equilibrata

Secondo l’OMS, circa 1/3 delle malattie cardiovascolari e dei tumori potrebbe essere evitato grazie ad un corretto stile di vita, che comprende una dieta varia ed equilibrata e una costante attività fisica. Ma cosa si intende col termine dieta? Siamo spesso abituati ad associare questa parola all’accezione “dieta dimagrante” rivolta, quindi, alle persone in sovrappeso o obese, oppure si pensa alla dieta solo in caso di patologia. In realtà, il termine dieta deriva dal greco δίαιτα, dìaita, e significa «abitudine, modo di vivere», da cui il latino dieta, per cui viene associato all’abitudine alimentare. La dieta, quindi, non ha un significato di privazione, ma rappresenta l’insieme degli alimenti che assumiamo per soddisfare il nostro fabbisogno

Mangiare sano costa poco

Quando si parla di corretta alimentazione si sente spesso dire che mangiare sano costa troppo. In realtà, la dieta sana può diventare costosa se mancano informazioni di educazione alimentare. Se invece si posseggono le adeguate conoscenze nutrizionali, è possibile contenere la spesa senza però penalizzare i principi di una corretta alimentazione. Si possono acquistare cibi che costano “meno” ma “valgono di più” e, soprattutto, nelle quantità adeguate. La corretta alimentazione è correlata alla qualità e alla quantità degli alimenti che assumiamo ogni giorno. Questi due aspetti devono guidarci nelle scelte. L’offerta ampia e ricca di alimenti nel mercato spesso ci induce ad acquistare più del necessario. 

ente no profit 

Associazione Nazionale AssoGiovani.it

Codice Fiscalee90134460568

©Copyright. Tutti i diritti riservati 

Abbiamo bisogno del vostro consenso per caricare le traduzioni

Per tradurre i contenuti del sito web utilizziamo un servizio di terze parti che potrebbe raccogliere dati sulla vostra attività. Si prega di rivedere i dettagli nell'informativa sulla privacy e accettare il servizio per vedere le traduzioni.